I ‘super’ riduttori e motoriduttori Quantis, di ABB

20 ottobre 2017

Oltre alla velocità di uscita 20 volte superiore rispetto al passato, i riduttori Quantis vantano fino al 98% di efficienza meccanica. Massima affidabilità nel tempo anche per i motoriduttori della stessa gamma

Oggi hanno una gamma di velocità di uscita 20 volte superiore rispetto al passato. Si tratta dei nuovi riduttori e i motoriduttori Dodge® Quantis di ABB, che ampliano il portafoglio di offerta così da soddisfare rapporti superiori a 7500:1 e una coppia di uscita fino a 14.000 Nm rendendoli ideali per gran parte di applicazioni standard, quali impianti per il trattamento delle acque reflue o per la lavorazione della carne e nella movimentazione dei prodotti sfusi.

Dunque la linea completa di prodotti Quantis si compone di riduttori modulari che oggi comprendono anche i modelli a quattro e cinque stadi per tutte e tre le tipologie previste: coassiale (ILH), pendolari ad assi paralleli (MSM) e ad assi ortogonali a coppia conica (RHB).

I riduttori Quantis vantano fino al 98% di efficienza meccanica in termini di rapporto di riduzione e sono disponibili nelle versioni integrate o con motori IEC IE3 o NEMA Premium Efficient per garantire un rendimento energetico ottimale. Hanno inoltre un nuovo design avanzato, che consentirà agli utenti alternative per configurare un prodotto in linea con le applicazioni più disparate.

Mentre i motoriduttori Quantis sono creati per garantire il massimo dell’affidabilità nel tempo, dotandosi di ingranaggi elicoidali ed a coppia conica che non sono soggetti all’usura e hanno denti a forma ellissoidale. Le unità standard dispongono di alloggiamenti della cassa ingranaggi in ghisa grigia classe 30. Le unità in acciaio inox Ultra Kleen e le versioni washdown E-Z Kleen resistenti alla corrosione, sono disponibili per le applicazioni dell’industria alimentare e delle bevande. Queste versioni sono inoltre dotate, di serie, di tenute dedicate agli ambienti con condizioni d’esercizio particolarmente gravose (Harsh Duty Sealing).

Ulteriori ‘opzioni’: le versioni con campana portamotore in ingresso con ghiera di serraggio o giunto elastico integrato per l’installazione e rimozione semplice del motore e per le applicazioni pendolari, i modelli RHB e MSM hanno il sistema brevettato con doppie bussole coniche che permette di montare e smontare facilmente il riduttore dall’albero delle macchine condotte senza causare alcun danno.

Indipendentemente dalle specifiche dell’applicazione che potrebbe richiedere la compattezza di un motoriduttore, la resistenza di un accoppiamento con giunto elastico o un albero veloce in ingresso per l’accoppiamento con giunto o trasmissione esterna, Dodge Quantis offre migliaia di configurazioni per i riduttori e accessori pronti per l’uso che sono in grado di soddisfare tutte le esigenze.

 

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *