Imballaggi in alluminio al ‘risparmio’ dal 2018

17 gennaio 2018
Imballaggi in alluminio al ‘risparmio’ dal 2018
FOOD
0

Il CONAI in accordo con il Consorzio Imballaggi Alluminio CIAL, ha annunciato una riduzione del contributo ambientale per gli imballaggi in alluminio. La nuova ‘delibera’ entrerà in vigore dal prossimo 1° giugno.

Buone notizie ‘imballate’. Almeno se si tratta di alluminio. Il Consiglio di Amministrazione CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), in accordo con il Consorzio Imballaggi Alluminio CIAL, ha deliberato che dal 1° giugno 2018 il Contributo Ambientale per gli imballaggi in alluminio si ridurrà a 35,00 Euro/ton contro gli attuali 45,00 Euro/ton.
La variazione del Contributo Ambientale per gli imballaggi in alluminio, fanno sapere gli esperti, non avrà effetti sulle procedure semplificate e forfettarie. Questo perché il sistema CONAI-Consorzi di Filiera e i riciclatori indipendenti hanno garantito l’avvio a riciclo, nel 2016, del 67,1% dei rifiuti di imballaggio per un totale di 8,4 milioni di tonnellate (+2,8% sul 2015). Un risultato ampiamente sopra gli attuali obiettivi europei.
La notizia, ben accolta, testimonia l’impegno del sistema consortile nell’ottimizzare le risorse e nel contenere i costi per le imprese Consorziate, produttrici e utilizzatrici di imballaggi. È inteso che resta garantito il ritiro dei rifiuti urbani di imballaggio conferiti e il riconoscimento ai Comuni dei corrispettivi previsti dal vigente Accordo Quadro ANCI-CONAI.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è a disposizione delle aziende il Numero Verde CONAI 800-337799.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi