Joint venture tra Farmo e Alce Nero per la promozione del biologico

30 ottobre 2017
Joint venture tra Farmo e Alce Nero per la promozione del biologico
FOOD
0

Nasce FAN, un nuovo modello di impresa biologica che rappresenta l’avanguardia dei processi produttivi nel segmento dei bakery bio

100% italiana, innovativa, con grandi potenzialità. Nasce, con queste premesse e obiettivi, FAN, impresa ad alto valore tecnologico per la produzione di prodotti da forno biologici: un progetto imprenditoriale importante, che ‘fonde’ l’expertise di Farmo, primario produttore italiano specializzato nel senza glutine, e di Alce Nero, leader del biologico italiano.

Una joint venture di grande valore strategico, affermano gli imprenditori delle due Aziende che mette nero su bianco una comunione di intenti: fare ricerca e sviluppo, tutelare la materia prima e l’agricoltura, vocarsi al biologico, sotto l’insegna della trasparenza e il rispetto delle persone e dell’ambiente. Insomma, massima qualità ed efficienza di produzione rappresentano la sfida industriale di FAN che intende promuovere e diffondere una cultura del biologico, una realtà che fa dell’innovazione tecnologica il proprio asset fondamentale.

“Nello scenario italiano si tratta di un modello di business singolare”, commenta Marco Santori, Presidente di FAN SpA, “che vede due aziende diverse per cultura, tuttavia intenzionate a fare sinergia per rafforzare le relative competenze e consolidare, ognuna nel proprio ambito, la propria posizione sul mercato”. Con un duplice obiettivo: investire nel nostro Paese senza perdere di vista un processo di internazionalizzazione che possa dimostrare quanto il food italiano sia competitivo, anche fuori confine.

“FAN è il frutto di una joint venture tra due aziende di successo”, ha dichiarato Remo Giai, Presidente di Farmo SpA, “che compendia l’elevata capacità di Farmo di fare ricerca, sviluppo e produzione e quella di Alce Nero di fare marketing e distribuzione di prodotti biologici”. Esteso su un’area di 5000 mq e con grandi potenzialità produttive, il nuovo stabilimento è dotato dell’impiantistica più avanzata per la trasformazione delle materie prime, attualmente dispone di una linea produttiva automatica predisposta per la produzione di frollini biologici (per un totale di 20 referenze), con una capacità produttiva di 600 kg di frollini all’ora. La produzione è infatti incentrata al momento sul bakery dolce, con previsioni di allargamento verso il bakery salato.

Di alta qualità, buoni, puliti e salutistici, i prodotti ‘FAN’ non solo verranno immessi sul mercato italiano ma verranno esportati in più di trenta paesi. “FAN è l’inizio di un percorso con grandi opportunità”, dichiarano Giai e Massimo Monti, Amministratore Delegato di Alce Nero Spa. “La nostra sfida quotidiana è quella di essere protagonisti dello sviluppo di un mercato in evoluzione e che permette di essere tra coloro che tracceranno le vie dell’alimentazione del futuro. Sempre ricercando il nuovo: quello che non c’è ancora ma che si può creare e portare a tavola”.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *