Campetella Robotic Center: un nuovo concetto di automazione

24 ottobre 2022

Un nuovo concetto di automazione quello proposto da Campetella Robotic Center, azienda italiana leader nella progettazione e produzione di robot industriale e soluzioni di automazione per lo stampaggio a iniezione di materie plastiche, che quest’anno a K 2022 ha celebrato il 125° anniversario della sua nascita.

Fondata nel lontano 1897, Campetella riconduce con orgoglio il suo successo alla passione che l’ha sempre guidata e che, alimentata nel tempo da ben cinque generazioni, oggi più che mai la contraddistingue nell’intero panorama mondiale.
“Un’azienda internazionale dal carattere familiare.” E’ così che ama definirsi. E’ infatti il suo team la sua vera ricchezza, uno staff eterogeneo ma unito nel condividere una cultura aziendale da sempre orientata alla costante ricerca di innovazioni tecnologiche, in grado di soddisfare le più complesse esigenze produttive, dalla pallettizzazione all’etichettatura in stampo.
Campetella propone un ricco ventaglio di modelli top-entry e side-entry altamente performanti. I suoi robot si distinguono infatti per la loro estrema precisione, affidabilità e velocità. Tutte caratteristiche imprescindibili in un settore quale quello dell’industria del confezionamento alimentare, da sempre molto caro a Campetella, che ha mostrati ai visitatori di K 2022 la più innovativa integrazione di tecnologia IML e automazione stack-molding per il food packaging.
Una tecnologia che permette di soddisfare le più complesse esigenze di mercato, poiché in grado di raddoppiare la produzione abbattendone i costi e rendendola sempre più sostenibile.

La sostenibilità è alla base della cultura aziendale di Campetella, che la persegue attraverso una significativa riduzione dei consumi energetici.
Le loro automazioni sono infatti dotate di un sistema dinamico di gestione del vuoto in grado di ridurre il consumo di aria compressa fino al 60%, rispetto ai tradizionali sistemi di presa. L’aria compressa necessaria per generare il vuoto viene attivata e disattivata in modo dinamico ed automatico, in modo tale che questo si crei solo al momento della presa del prodotto, per poi interrompersi fino al raggiungimento di una soglia minima.
La tecnologia KERS è un’altra strategia adottata da Campetella per risparmiare energia. La particolare architettura dei drive interconnessi consente il recupero dell’energia cinetica degli assi in frenata, rendendola disponibile per gli assi in movimento.
Infine, attraverso il Jog Over, il ciclo del robot fuori pressa viene ottimizzato, con una conseguente riduzione dei consumi, senza alcun impatto sul tempo ciclo totale.
I sistemi di automazione stack offrono indiscutibili vantaggi nei settori ad alta produttività. A parità di cavità per singola stampata, il tonnellaggio pressa è infatti quasi dimezzato rispetto ai sistemi tradizionali. Tutto questo implica un notevole abbattimento dei consumi energetici e delle relative emissioni di CO2 nell’atmosfera. La sfida della Green Economy è oramai alle porte e non possiamo più fare a meno di avvalerci di sistemi produttivi altamente efficienti e sostenibili.
Maggiore produttività in minor spazio. E’ questo il più grande vantaggio offerto dalla produzione sincronizzata che i nuovi sistemi di automazione Campetella permettono di ottenere.

Sia presso lo stand di Campetella che in quello di Demag, i visitatori hanno potuto ammirare la nuova Modula W X-Series, all’interno di un sistema completamente automatizzato per l’applicazione IML di vaschette di margarina. Ideale per presse con forza di chiusura fino a 4.500 kN, questo robot laterale si distingue per la sua innovativa struttura a “W” che gli permette di lavorare su stampi stack a due livelli, anch’esso progettato per permettere ai propri clienti di raddoppiare la produttività. Tutto è nato dalla volontà del reparto R&D di rispondere alla sempre più diffusa e impellente esigenza di aumentare l’efficienza dei sistemi produttivi nell’industria del confezionamento alimentare. Massimizzare la produzione minimizzando l’ingombro a terra. E’ esattamente ciò che Campetella è riuscita ad ottenere attraverso la creazione di questa nuova Modula il cui asse trasversale, collocato nella parte superiore della struttura, permette il posizionamento del nastro trasportatore nello spazio sottostante, consentendo così una sostanziale ottimizzazione degli spazi.
Le vaschette estratte da uno stampo a 4 + 4 cavità, vengono prelevate e impilate a faccia in giù da uno SPIN, al fine di garantire un’igiene impeccabile. I compatti alimentatori verticali dietichette a 5 lati permettono di ottimizzare tutto lo spazio a disposizione, mentre i bracci in fibra di carbonio del robot riducono le vibrazioni garantendo un ottimo posizionamento dell’etichetta. Infine, un sistema di visione artificiale integrato in linea garantisce la perfetta qualità delle vaschette impilate.

Presso lo stand di Krauss-Maffei, era in funzione lo SPIN Campetella mentre assemblava e pallettizzava cassette in plastica pieghevoli per ortofrutta. Potente e robusto, questo robot SCARA (Selective Compliance Assembly Robot Arm) è famoso per replicare i movimenti del braccio umano. Contraddistinto da 3 assi di rotazione – spalla, gomito, polso – e da un asse lineare per spostamenti in direzione verticale, si caratterizza per la sua elevata destrezza, risultando perfetto per applicazioni di pallettizzazione e presa e deposito rapide.
Il suo punto di forza risiede nella particolare architettura dell’asse verticale. Lo spostamento in Z è possibile grazie allo scorrimento dell’intero braccio lungo la robusta colonna portante del robot, consentendo una corsa verticale superiore ai 3 metri con payload fino a 50kg.
Tale caratteristica lo rende una valida alternativa, per molti aspetti superiore, agli antropomorfi nelle operazioni di pallettizzazione, in particolare in termini di ingombri e semplicità di programmazione.

Infine, lo stand Toyo ha ospitato il best-seller GS2 X-Series, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la rapidità e precisione dei suoi movimenti. Un top-entry senza compromessi concepito per operazioni di estrazioni ultrarapide, particolarmente indicato per l’industria del confezionamento alimentare. Potenti servo motori abbinati a innovative tecnologie costruttive e materiali tipici dell’industria aerospaziale, come fibra di carbonio e leghe leggere, assicurano massima velocità e accelerazioni da record per tempi ciclo totali fino a 2,5 secondi. Pensato per presse di medio tonnellaggio, vanta una struttura altamente ottimizzata ottenuta grazie alle più avanzate tecniche FEM (Finite Element Method) e in grado di minimizzare le vibrazioni per offrire una sempre maggiore affidabilità.
GS2 X-Series è ora disponibile anche nei nuovi modelli GS2W e GS3W, creati per soddisfare le più sfidanti applicazioni stack-molding. Realizzati per gran parte in fibra di carbonio, dal doppio asse verticale al trave di estrazione a due profili, oltre ad essere estremamente eleganti, si distinguono per essere in grado di offrire i vantaggi tipici di un cartesiano, come il notevole risparmio sia in termini di spazi che di costi, garantendo al contempo le prestazioni tipiche di un robot laterale.
L’unità di controllo EVO appositamente progettata da Campetella permette di controllare tutti i robot mediante un sistema comune, semplificando notevolmente la formazione degli operatori, che possono così limitarsi ad apprendere un solo ed unico linguaggio di programmazione.
La piattaforma robotica condivisa contenente tutti i prodotti Campetella permette inoltre di ottimizzare la gestione di componenti e ricambi, garantendo un’assistenza al cliente altamente efficiente.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi