Chi è Mr. Plastore e perché parlano “bene” di lui!

2 gennaio 2019

Parafrasando il titolo di un vecchio film degli anni settanta, parliamo di fumetti come strumento per comunicare le aziende, i marchi e i loro prodotti o servizi.

Quest’anno camminando tra i corridoi del FAKUMA, abbiamo incontrato un professionista dallo stile raffinato e un po’ vintage ma puntuale, affidabile e soprattutto competente: Mr. Plastore, l’unico capace di far quadrare i conti di una disperata Miss Lee, contabile bionda e sinuosa alle prese con l’eterna lotta dei conti, che non tornano mai.

Invitandoci ad entrare da un balloon posizionato a circa due metri di altezza, ci avvisa che lì si parla di “Plastic Affaire”, core business della nota manifestazione fieristica tedesca ma anche dell’azienda di cui Mr. Plastore porta il nome.

E’ così che inizia la prima storia dei Plasticomics, che si svolge appunto a Plastiville, città della plastica, nell’Alchemico Laboratorio in cui Mr. Plastore “moltiplica” i denari nelle pagine di pieghevoli, calendari e altri supporti di comunicazione.

Protagonista di storie avventurose e autoconclusive, Mr. Plastore è capace di creare quel “sentiment” oggi indispensabile alla costruzione di relazioni stabili e positive con il cliente. E senza nemmeno accorgercene è riuscito a fare “engagement”, cui tutti puntano oggi per consolidare nel tempo e nelle vendite il proprio prezioso target.

Sempre di più, il “racconto” della marca, dell’azienda ma anche di personaggi o istituzioni, è diffuso a tutti i livelli della comunicazione e in tutti i settori, diventandone strumento quasi necessario, nelle relazioni esterne. Ed ecco che fumetti e illustrazioni manifestano una innata vocazione alla narrazione di storie, diventando una modalità alternativa e originale per raccontare una “impresa” e i suoi artefici.

Dal convenzionale Storytelling siamo passati al nuovissimo “Comicstelling”, così definito da PiElle MediaMix, che già da anni lo propone e concretizza con più di un cliente, progettando e realizzando strumenti di comunicazione mirati ed efficaci attraverso la narrazione di storie piene di avventure, una dose di romanticismo e tanta leggerezza come quella di Mr. Plastore. Tutto questo per coinvolgere ed emozionare positivamente, ma raggiungendo obiettivi di fidelizzazione, posizionamento, notorietà o trasmettendo, in modo originale e con forte contenuto di valore, i plus di processo, di prodotto e di servizio non sempre facili da raccontare senza incappare in qualche ovvietà.

Alla matita e pennarello nero, digitali: Federico Vicentini (già Fantasy Dragonero – Editore Bonelli); colori, tinte piatte e pennelli: Simone Arena; serie ideata, scritta e diretta da PiElle MediaMix, che cura anche grafica ed esecutivi.

Azienda: Plastore, appunto, il protagonista!

E per risolvere qualsiasi “Plastic Affaire”, trovere Mr. Plastore a 45° 07′ 48,20″ latitudine Nord e 11° 45′ 35,61″ longitudine Est.

plastore fakuma 2018

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi