CLIMATHON: CANDIDATURE APERTE PER OSPITARE LA MARATONA SUL CLIMA

21 luglio 2017
CLIMATHON: CANDIDATURE APERTE PER OSPITARE LA MARATONA SUL CLIMA
News
0

È la manifestazione di 24 ore che premia chi ha una idea geniale per proteggere centri urbani, ambiente e salute dalle ‘intemperanze’ climatiche

Vuoi vivere in una città ecosostenibile? Sei una amministrazione locale, una università, un centro di ricerca, un ente privato, una associazione o una fondazioni? Hai tutte le carte in regola per poter ospitare ‘Climathon’, la maratona di 24 ore che, il prossimo 27 ottobre, renderà di dominio pubblico le idee più innovative per contrastare i cambiamenti climatici, a tutela sia della salute dell’ambiente? Allora che cosa aspetti: vai sul sito ufficiale https://climathon.climate-kic.org/register?profile_id=browse, compila il formulario on-line e invialo con un clic, entro il prossimo 1 Agosto. Potrai partecipare alla selezione della città ‘climathon’.

Alla manifestazione si sono già candidate 79 città di oltre 40 paesi, ma sei ancora in tempo per far rientrare nel gruppo anche la tua città. Ti ricordo che alla competizione possono partecipare, oltre ai già citati, anche imprenditori, ricercatori, innovatori e studenti universitari che saranno guidati da un team di esperti nell’elaborazione delle soluzioni ai problemi proposti dalle città che ospiteranno la manifestazione.

Climathon è promosso da Climate-KIC, la comunità europea pubblico-privata per la lotta ai cambiamenti climatici, coordinata in Italia da Climate-KIC Italy con sede a Bologna. Vuoi ancora sapere chi ha partecipato ad esempio, all’edizione del 2016? Tra le città ospitanti, in Italia, c’erano Venezia, Bologna, Torino e Latina; nel continente americano Toronto, Vancouver, New York, Miami, Bogota, Medelin, Santiago del Cile, San Paolo, Recife, solo per citarne alcune, mentre fra le città asiatiche sono state selezionate Hong-Kong, Seoul, Bangladesh, Mumbai, Nuova Deli, Bangalore. Quest’anno tu sei dei loro?

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi