D-Bushing: l’ultima generazione di boccole porta ugelli

23 aprile 2021

La boccola porta ugello è normalmente utilizzata nei sistemi a canale caldo per preservare la qualità del punto d’iniezione , proteggere l’ugello e i suoi componenti dall’usura e in caso di frequenti cambi di versione degli stampi. La tipologia della boccola è definita in base alla resina da iniettare e in funzione dell’applicazione.

Thermoplay, appartenente alla divisione strategica Barnes Molding Solutions, è lieta di annunciare la boccola di ultima generazione D-Bushing, in grado di offrire maggiore sicurezza, stabilità e affidabilità nel processo di stampaggio e di ridurre i consumi energetici.

La boccola D-Bushing è stata progettata per la nuova linea di ugelli TF ed è provvista di una doppia tenuta sul diametro esterno per proteggere il sistema di iniezione in caso di eventuali fughe esterne di materiale termoplastico.

Il diametro esterno di tenuta della boccola D-Bushing inoltre conferisce una maggiore robustezza agli ugelli preservando i componenti interni dall’usura, e da possibili danni accidentali durante le operazioni di montaggio e smontaggio.

Il diametro di tenuta vicino al punto di iniezione protegge l’integrità del sistema di iniezione e in particolar modo dei puntali, rendendo semplici e sicure le operazioni di montaggio e smontaggio delle cavità e frequenti cambi versione dello stampo.

La boccola D-Bushing protegge gli ugelli anche dal punto di vista termico creando una barriera che ne aumenta l’isolamento e di conseguenza ne riduce la dispersione termica, permettendo quindi di ridurre il consumo energetico.

La ghiera di fissaggio esterna permette di svolgere le operazioni di montaggio e smontaggio in totale sicurezza senza arrecare danni alla boccola e agli altri componenti. È possibile fissare la boccola sia alla piastra dell’ugello che alla piastra della cavità solo ruotando verso l’alto o verso il basso il dado. Grazie a questo sistema di fissaggio questa boccola non aumenta il passo minimo rispetto a quello determinato dal diametro originale dell’ugello.

Il disegno della boccola è estremamente semplice e permette di avere ampie tolleranze nella progettazione e nella lavorazione della sede del sistema d’iniezione nello stampo.

La temperatura all’interno dell’ugello rimane più omogenea e il riscaldamento è più stabile con minore dispersione termica, per garantire un perfetto bilanciamento del sistema ed elevate prestazioni e affidabilità del processo di stampaggio.

La ghiera è fissata assialmente alla boccola dell’ugello. Ruotandola in senso orario, la boccola viene spinta verso l’ugello fino all’accoppiamento sul diametro di tenuta del puntale. Quando viene applicata la coppia predefinita, la boccola risulta fissata alla piastra porta ugelli. Svitando la ghiera invece, la boccola viene smontata. L’uscita dei cavi a metà del corpo ugello permette di eseguire la sostituzione della resistenza, della termocoppia e del puntale, senza dover smontare il sistema di iniezione.

 

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi