Piller Italia, la flywheel company

31 ottobre 2022

Piller Italia è la filiale italiana della società tedesca Piller Group Gmbh, facente parte del gruppo Langley, che opera in circa 50 Paesi con circa 1.000 dipendenti. La produzione Piller comprende un’ampia gamma di apparati elettrici, tra cui UPS rotanti ad asse verticale, Diesel UPS, Commutatori Statici, Sistemi di alimentazione aeroportuali a 400Hz e Convertitori di frequenza a 50/60Hz. Come ricorda Lanfranco Pedrotti Ceo di Pillar Italia, il gruppo è presente nel nostro Paese con una propria filiale da circa 22 anni.

A quali mercato si rivolge Piller Italia?

Vendiamo solo in Italia a clienti italiani, i quali possono esportare i nostri prodotti in altri Paesi. Il nostro principale mercato di sbocco sono i data center e l’industria. Inoltre, in questo momento Piller Italia sta lavorando in sinergia con Bergen Engines e Marelli Motori, entrambi parte del gruppo Langley, per lo sviluppo delle microgrid per il raggiungimento del traguardo delle “net zero emissions”.

I sistemi UPS rotanti ad asse verticale con volano con potenze unitarie fino a 3MVA venduti da Piller Italia svolgono l’importante funzione di garantire la continuità elettrica ai carichi proteggendo l’impianto dalle interruzioni di rete e dai buchi di tensione. Una loro particolarità è che utilizzano i volani come accumuli di energia al posto delle batterie convenzionali. Con il nostro volano da 60 MJ, il più grande al mondo, possiamo garantire una autonomia di 1 minuto ad un carico da 1MW, più che sufficiente per superare le comuni anomalie della rete elettrica o far partire un gruppo elettrogeno in emergenza. Un’altra caratteristica è che sono robusti,  affidabili e hanno una vita attesa fino a 25 anni.

Per quanto riguarda le manutenzioni, le nostre macchine più recenti richiedono un solo intervento di manutenzione all’anno, anche quando vengono utilizzati in stabilimenti industriali dove di solito le condizioni sono più critiche. Questo intervallo può essere esteso a 5 anni in alcune particolari circostanze, ad esempio quelle nelle quali il locale è ben condizionato. Infine, va previsto anche un cambio preventivo di cuscinetti da eseguirsi sul posto ogni 10 anni.

Più in generale, qual è la situazione di mercato?

Siamo soddisfatti dei risultati che stiamo ottenendo. Ogni anno vi è un settore trainante, nel 2021 è stato il farmaceutico, quest’anno sono i semi conduttori. Nel campo della plastica abbiamo invece installato sistemi in bassa e in media tensione per proteggere dai disturbi della rete elettrica la produzione di film plastico di alta qualità, che avrebbero provocato il blocco inesorabilmente dell’intera linea e l’insorgere dei danni alle apparecchiature elettroniche, oltre ai costi di ripristino del processo.

Gestisco la filiale italiana dal 2008 e in questi anni Piller Italia è riuscita a farsi conoscere e a crescere. Dal punto di vista commerciale il nostro è un prodotto di nicchia, che va spiegato e ben argomentato soprattutto dal punto di vista tecnico.

IL 2022 è anche l’anno della ripartenza delle fiere e non potevate mancare a Ecomondo …

Il nostro prodotto è per così dire “orizzontale”, ossia viene richiesto in tutti gli ambiti nei quali è richiesta la continuità dell’energia elettrica. Saremo con Bergen e Marelli Motori tra gli espositori presenti a Ecomondo a Rimini, in cui presenteremo una soluzione in grado di supportare l’implementazione delle microgrid, garantendo una alimentazione continua, compresi i requisiti di bilanciamento della potenza e la stabilizzazione della frequenza. I motori “H2 ready” di Bergen Engines, che incorporano gli alternatori Marelli Motori, possono avviarsi rapidamente e mantenere elevati livelli di efficienza a carico parziale, mantenendo sempre basse le emissioni e il consumo del combustibile. I sistemi di accumulo e di stabilizzazione Piller consentono di ottimizzare le diverse fonti di alimentazione in una microgrid, riducendo i costi di investimento e operativi.

www.piller.com

Figura 4 - powerbridge

UBV PB60

CPM300-HighRes-Mirror-JPG-12

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi