Home PLASTICA Radici Group, una gamma prodotti in continua espansione [VIDEO]

Radici Group, una gamma prodotti in continua espansione [VIDEO]

di Cecilia
0 commento
radici group

Dopo la partecipazione nel primo semestre dell’anno ad altri importanti appuntamenti fieristici in tutto il mondo – dal ChinaPlas in Cina, al PlastIndia fino all’NPE in Florida – l’Area di Business Performance Plastics ha fatto tappa in Italia, Paese in cui ha sede l’Headquarters dell’azienda.

Un’occasione per presentare al mercato italiano, ma anche europeo, una gamma prodotti in continua espansione supportata dall’esperienza di oltre 35 anni nel settore delle materie plastiche, seppure in un mercato che sta vivendo una fase delicata. Ne abbiamo parlato con Cesare Clausi, Global Sales Director di RadiciGroup Performance Plastics.

radici group

Come si sta muovendo il mercato dei tecnopolimeri?

ll mercato dei tecnopolimeri e in particolare quello della poliammide attraversano un periodo di forti turbolenze legate a carenze strutturali nella catena di fornitura. La domanda cresce stabilmente anche in un mercato maturo come quello europeo, e l’Italia negli ultimi due anni ha ripreso a crescere mantenendo la propria posizione di primaria importanza in Europa, seconda solo alla Germania. In questo contesto, non solo stiamo mantenendo tutti i nostri impegni senza causare disagi ai nostri partner, ma stiamo preparando un’espansione ulteriore della capacità produttiva che sarà completata entro l’estate di quest’anno e si concentrerà sui nostri stabilimenti in Italia.

Come è andata la fiera?

Bene, secondo le aspettative. Il mercato italiano sta recuperando e ha recuperato bene negli ultimi due anni e noi siamo particolarmente contenti di questo, poiché nonostante siamo oramai una realtà globale, continua a essere di primaria importanza. Inoltre in Europa è il secondo per consumo di materie plastiche, in particolare di poliammide.

Data ormai la vostra grande espansione all’estero, ci confermate una ripresa del mercato italiano ed europeo?

Sì, noi l’abbiamo vista senza dubbio. Ovviamente ci si rapporta sempre a quelli che sono stati i numeri dell’ultimo decennio, quindi stiamo parlando dei numeri dopo la crisi. Ed è una certezza confermare che il mercato italiano ha recuperato negli ultimi due anni anche piuttosto bene al confronto con il resto dei mercati europei. Il mercato trainante rimane la Germania, che per noi è anche molto importante, ma direi che tutta l’Europa sta confermando una buona crescita. Così l’europa è il mercato più maturo per quanto riguarda i nostri settori principali, quindi siamo particolarmente contenti di questo.

In fiera avete presentato numerosi prodotti, questo evidenzia un continuo avanzamento in ricerca e sviluppo?

Mi fa piacere che lei abbia usato l’espressione “continuo avanzamento” perché in effetti la nostra gamma rivolta all’innovazione si può proprio considerare un work in progress. Noi costantemente cerchiamo di aggiornare e ampliare la gamma di prodotti, puntando sempre ad alte performance e facendo leva soprattutto sulla gamma delle nostre poliammidi.

You may also like

Commenta