Home FOOD Connettività affidabile, efficienza energetica e produttiva, controllo e monitoraggio completo dei prodotti da forno ORVA

Connettività affidabile, efficienza energetica e produttiva, controllo e monitoraggio completo dei prodotti da forno ORVA

di Cecilia
0 commento

A seguito del costante incremento produttivo, ORVA Spa, azienda romagnola che opera nel settore alimentare dal 1979 e che produce prodotti da forno, aveva la necessità di effettuare un revamping dei propri impianti, asservendoli sotto un’unica regia tramite un sistema di supervisione evoluto e aperto a futuri ampliamenti. Ciò anche a seguito della costruzione del nuovo stabilimento.

Il progetto utilizza Ignition per attività di supervisory control degli impianti di produzione e anche come centrale di monitoraggio e supervisione dell’intero edificio e delle utenze di servizio.

L’automazione produttiva di ORVA è composta, come accade in molte analoghe realtà, da un mix di impianti acquistati negli anni e da soluzioni realizzate internamente. Per ORVA, via via cresciuta nel tempo, i sistemi di automazione e supervisione interni stavano mostrando i loro limiti: era arrivato il momento di rifocalizzare chiaramente la strategia di sviluppo.

Generalmente, ciascun PLC o altra interfaccia di automazione dispone di specifiche diverse, con il risultato che spesso la loro integrazione diviene alquanto complessa. Il problema è stato risolto egregiamente grazie alla suite KepServerEX, il middleware di Kepware che ha consentito di integrare in modo efficiente e affidabile tutti i diversi standard e tipi di comunicazione che caratterizzano lo stabilimento.

Un altro fattore importante per un’azienda come ORVA è la possibilità di alimentare i sistemi IT di livello superiore (database, gestionali ecc..) con la grande quantità di dati che il sistema produttivo genera durante il suo funzionamento.  Grazie a KepServerEX e al pieno supporto che offre con riferimento sia alle comunicazioni multiprotocollo che agli standard come OPC, unitamente alla capacità di Ignition di gestire nativamente lo standard SQL, è stato possibile gestire l’interconnessione tra i sistemi di automazione e i sistemi ERP (DBsql e software gestionale) senza particolari problemi. Inoltre, non essendo stato pianificato l’acquisto di una piattaforma MES specifica, ORVA ha optato per Ignition in virtù delle sue avanzate funzionalità che, oltre alle tipiche funzioni Scada, mettono a disposizione potenti strumenti di livello MES e di calcolo dei principali KPI, indicatori che un’azienda produttiva deve sempre tenere sotto controllo per massimizzare la propria efficienza (OEE, TEEP…).

Non solo a Ignition e KepServerEX, ORVA si è affidata anche ad altre soluzioni distribuite in Italia da EFA Automazione, capaci di supportare la connettività multiprotocollo. La scelta è quindi ricaduta sugli HMI Monitouch di Hakko, i gateway/router industriali Ewon Flexy 205 e le schede di comunicazione Anybus di HMS Networks.

Ciò ha consentito di ottenere numerosi benefici. Tra i primi riscontrati vi è l’efficienza degli interventi di manutenzione. Tutto è visibile 24 ore su 24, compresi i parametri fondamentali dei processi produttivi, anche attraverso l’impiego di dispositivi portatili, come smartphone e tablet. Inoltre, dal punto di vista produttivo, ORVA è riuscita a semplificare notevolmente la produzione conto terzi, (marcatura ed etichettatura). Un ulteriore vantaggio è la possibilità di storicizzare in modo consistente tutte le variabili di processo, con particolare riferimento al tracking dei consumi energetici.

www.efa.it

You may also like

Commenta