Rigenerazione di film macinato, Agricola Imballaggi sceglie Tandem di Gamma Meccanica

5 aprile 2019

Gamma Meccanica S.p.A., azienda reggiana che dal 1987 progetta e realizza linee per la rigenerazione delle materie plastiche, ha sviluppato la tecnologia Tandem per soddisfare le esigenze dei rigeneratori che vogliono recuperare quei materiali considerati difficili da riciclare e con le tecnologie standard risulterebbe dispendioso e poco proficuo. La tecnologia Tandem rende possibile il recupero di materiali altrimenti destinati alla discarica, o lavorabili solo se mescolati ad altri materiali o utilizzando additivi che incidono notevolmente sul prezzo finale del granulo o ri-estrudendo il materiale con notevoli costi produttivi.
Il polipropilene in foglia (o film macinato) da scarti industriali è uno di questi materiali: difficile da rigenerare perché presenta una copertura di stampa maggiore del 100% da una parte e alluminio dall’altra. Un esempio di questo materiale sono le confezioni di snack al cioccolato e crema di nocciole di una nota multinazionale del settore alimentare. Lo spessore di questo film è molto sottile: 15 – 20 µm, la parte esterna è stampata con diversi strati di inchiostro sovrapposti che su un materiale così sottile rende molto difficile il riciclo.
Grazie alle linee Tandem di Gamma Meccanica i rigeneratori possono recuperare questo materiale con una resa del 100%, senza l’aggiunta di ausiliari di lavorazione essicanti e antiossidanti. La lavorazione dei due estrusori disposti in “tandem” assicura ai granuli una composizione omogenea. Con un innovativo sistema di degassaggio installato sulle linee Tandem, la superficie di materiale esposta all’azione del vuoto è 10 volte maggiore di quella che si ha in un normale estrusore. Ciò garantisce l’estrazione di grandi quantità di gas che si producono durante il processo, evitando le inclusioni di gas nei granuli. Il processo non stressa il materiale che, come confermato dai test eseguiti in laboratorio, non degrada, evitando l’utilizzo di additivi. Il risultato finale è un granulo di ottima qualità a costi di produzione contenuti.
Gamma Meccanica propone diversi modelli di linea Tandem a seconda delle esigenze produttive richieste. La capacità produttiva di una GM 160 Tandem con questo tipo di materiale è di 1200 – 1300 kg/h di granuli di PP riciclato.

AI Compound, divisione polimeri di Agricola Imballaggi: da oltre vent’anni nella rigenerazione di materia plastiche

Un modello di linea GM160 Tandem è stato acquistato dalla società italiana Agricola Imballaggi per la sua divisione AI Compound, che da oltre vent’anni si dedica alla rigenerazione e granulazione di scarti plastici industriali. Agricola Imballaggi è specializzata nella produzione di cassette a perdere in plastica per ortofrutta, robuste e riciclabili. Nel 1996 crea la divisione polimeri AI Compound con il compito di riciclare scarti in polipropilene e utilizzare i granuli riciclati per produrre le cassette. Per ottimizzare gli investimenti, l’azienda fin da subito ha cominciato a rivolgersi anche ad altri clienti. Acquistando scarti industriali sia in Italia sia all’estero, Ai Compound produce granuli riciclati di alta qualità che vengono venduti ai produttori di articoli in plastica in diversi ambiti: dalla produzione di arredi per esterni, prodotti per il settore automobilistico, casalinghi, elettrodomestici e imballaggi. Tra i materiali che ricicla ci sono scarti di PP in film neutri e/o stampati, scarti di PP in film accoppiati PP+PP, PP+PE, scarti di PP in film metallizzato, scarti di produzione in Tessuto non Tessuto e molti altri.
Il principale consumatore di granuli di AI Compound resta il “settore cassette” dell’azienda, per la quale produce 180 ton/mese di granuli riciclati. Entrambe le attività sono in crescita, grazie anche alle normative sempre più orientate a favorire l’utilizzo delle materie plastiche riciclate.
Inizialmente la rigenerazione veniva fatta con estrusori monovite standard. La volontà di ampliare la gamma di prodotti riciclati e recuperare i materiali più difficili ha spinto Ai Compound a scegliere linee di nuova generazione come le GM Tandem di Gamma Meccanica, che sono più versatili, danno la possibilità di ottimizzare i processi produttivi e offrono la massima efficienza energetica. “Continuiamo a fare ricerca e messa in pratica per proporre materiali gestibili per lo stampaggio – afferma John Ferrara, amministratore di Agricola Imballaggi-. Ci sono molti materiali plastici che con le linee convenzionali non si possono lavorare. Per questo abbiamo deciso di investire su tecnologie per la rigenerazione come le linee di Gamma Meccanica, che ci consentano di ampliare il nostro parco prodotti e fare ricerca su quei materiali che non sono facilmente recuperabili”. Dopo l’acquisto della prima GM Tandem, già in produzione da diversi mesi, l’azienda ha acquistato una seconda linea GM160 Tandem che sarà consegnata a breve.
Agricola Imballaggi ha trovato in Gamma Meccanica un partner attento e in grado di rispondere in modo concreto alle sue esigenze. Da questa sinergia è nato il progetto di sviluppare un nuovo modello di Tandem, diversa da quelle fino ad ora realizzate, destinata ad applicazioni speciali la cui costruzione e messa in produzione è prevista entro l’anno.

GM160 Tandem

GM160 Tandem – Gamma Meccanica

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *