Amaplast: alta l’attenzione per il Messico

25 febbraio 2022

 

La crisi pandemica ha comportato una flessione delle vendite nel 2020-2021, ma per i costruttori italiani di macchine, attrezzature e stampi per plastica e gomma – rappresentati in circa 170 dall’associazione di categoria Amaplast – il Messico continua a costituire una destinazione preminente.

Nei primi nove mesi del 2021, le esportazioni hanno superato il valore di 60 milioni di euro e il Paese latinoamericano figura quasi costantemente nella “top ten” degli sbocchi export italiani del settore (con il record della terza posizione, nel 2016), con un tasso medio di crescita del 4% nell’ultimo decennio.

Secondo le stime dell’associazione locale ANIPAC, l’industria plastica messicana contribuisce al 5% del PIL manifatturiero del Paese. Sono circa 3.600 le aziende trasformatrici, con una forza-lavoro di oltre 190mila addetti.

Lo stretto legame commerciale con gli Stati Uniti costituisce un ulteriore elemento di attenzione per le imprese italiane nei confronti di un mercato che mostra significativi segnali di crescita, con una domanda orientata sempre più verso tecnologie all’avanguardia e soprattutto green.

Non a caso, uno dei temi centrali della mostra specializzata Plastimagen 2022 (Città del Messico, 8-11 marzo) è quello dell’economia circolare e saranno oltre 20 le aziende italiane partecipanti alla collettiva – coordinata da Amaplast e prima europea per estensione, con oltre 370 mq – che proporranno le proprie soluzioni tecnologicamente avanzate, che consentono di produrre manufatti con un minore consumo di energia, impiegando anche materiali bio-based e a basso impatto ambientale, nonché di riciclare plastiche post-consumo per ottenere materie prime-seconde.

In mostra le seguenti associate: Bausano & Figli, BMB, Borghi, Colines, Frigosystem, Industrial Frigo, Itib Machinery International, Macchi, Olmas, OMG srl, Previero N./Sorema, Sica, Tecnova, Tria, Union.

Peraltro, la fiera messicana sarà anche l’occasione per presentare al mercato locale e dell’America Latina la prima edizione di GREENPLAST, la nuova mostra-convegno – organizzata da Promaplast srl, società di servizi di Amaplast – dedicata a materiali, tecnologie e processi di trasformazione della plastica e della gomma, con focus su sostenibilità, recupero, riciclo ed efficientamento energetico, che si svolgerà a Milano dal 3 al 6 maggio 2022.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi