Home LABORATORI I 100 anni dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna “Bruno Ubertini”

I 100 anni dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna “Bruno Ubertini”

di Cecilia
0 commento

La pandemia da COVID-19 ha mostrato il ruolo determinante in ambito sanitario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna “Bruno Ubertini”. Una condizione eccezionale che sottolinea e ribadisce ulteriormente un impegno attivo da molti anni, e da sempre destinato ad un’opera fondamentale in favore della salute pubblica e delle attività produttive del settore agro-alimentare nel rispetto dei valori etici, al fine dello sviluppo socio-economico del paese. IZSLER affronta da cent’anni tante sfide ordinarie della sanità pubblica e della sicurezza alimentare, quanto quelle straordinarie, tra le quali l’azione condotta in occasione di diffusione a livello mondiale di patogeni nuovi, legata a cambiamenti climatici e a mutate abitudini culturali e sociali.

Durante la giornata di venerdì 13 maggio l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna “Bruno Ubertini”, in collaborazione con la Fondazione Iniziative Zooprofilattiche e Zootecniche ha condiviso un momento celebrativo, presso l’Auditorium santa Giulia a Brescia, con tutti gli stakeholder, con uno sguardo al passato per ripercorrere le tappe lungo questi 100 anni di storia, e proiettarsi poi verso il futuro e le nuove traiettorie da percorrere.

Il denso programma di convegni ed iniziative ha visto intervenire, tra le numerose figure istituzionali, associative e tecniche presenti, per Regione Lombardia, in video collegamento, ha parlato la vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, e l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi. Dall’Emilia Romagna è intervenuto invece, Giuseppe Diegoli, Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica, Direzione Generale Cura della Persona, Salute e Welfare.

La giornata ha visto inoltre intervenire il Direttore Generale di IZSLER Piero Frazzi, con una relazione legata al piano di sviluppo programmatico.

“Cento anni rappresentano per IZSLER un traguardo molto importante e testimoniano soprattutto la continuità di un impegno che da sempre ci vede protagonisti sul territorio nell’ambito della sanità pubblica. La giornata di oggi è un’occasione per ricordare i valori che ci hanno guidati in questi cento anni di storia, ma ci pone dinnanzi soprattutto a nuove importanti sfide a livello globale: come la sicurezza alimentare e la diffusione di nuovi agenti patogeni legati ai cambiamenti climatici e alle nuove abitudini sociali e culturali”.

Intervenuto anche Costantino Vitali, presidente della Fondazione iniziative zooprofilattiche e zootecniche.

“L’Istituto e la Fondazione celebrano oggi un momento molto importante, di una realtà che con il suo impegno costante ha contribuito molto alla salute del territorio e della sua popolazione. Il nostro sguardo si rivolge inoltre anche al futuro, per sottolineare come la ricerca scientifica abbia un ruolo determinante per il rafforzamento della sanità pubblica e la prevenzione di situazioni come quella che ci siamo trovati ad affrontare in questi anni di pandemia”.

Tra i vari momenti che hanno scandito la giornata anche un importante evento divulgativo dal titolo: “One Health: la nuova frontiera della sanità pubblica” che ha visto diversi interventi quali di Beatrice Boniotti, Michele Dottori, Giorgio Fedrizzi, Antonio Lavazza, Stefano Pongolini, Paola Prati intervistati da Anna Mossini e moderati da Ezio Lodetti.

mostra_1A seguire tutti i presenti hanno potuto visitare la speciale mostra-museo allestita, che ha voluto raccogliere e testimoniare attraverso attrezzature e immagini del passato il percorso scientifico e culturale di IZSLER nella sanità pubblica veterinaria.

A conclusione della celebrazione dei 100 anni si è aggiunta un’animata tavola rotonda di confronto sul tema “IZSLER TRA PASSATO E FUTURO”, moderata da Giuseppe Merialdi Direttore Sanitario.

Un evento voluto per celebrare l’importante storia centenaria dell’Istituto già proiettato verso nuovi e sfidanti traguardi.

You may also like

Commenta