Mammoet ritorna ad Avenza per il trasporto di 9 super moduli

18 marzo 2020

L’azienda ha ricevuto da Porto di Carrara-Mammoet la commessa per il trasporto dal cantiere Baker Hughes Nuovo Pignone di Avenza al Porto di Marina di Carrara dei moduli destinati ad un progetto negli Stati Uniti

Mammoet Italy ha firmato il contratto per la fornitura del trasporto di nove supermoduli da 1.800 tonnellate l’uno dal cantiere Baker Hughes Nuovo Pignone di Avenza al porto di Marina di Carrara. Il trasporto si svolgerà interamente su strada pubblica con l’utilizzo di convogli di moduli SPMT.

I supermoduli, del tipo pipe rack, verranno imbarcati nel porto di Marina di Carrara per essere spediti negli Stati Uniti, dove saranno destinati al progetto di Calcasieu Pass in Lousiana, un impianto di liquefazione del gas naturale per l‘esportazione con una capacità di 1,2 milioni di tonnellate l’anno di LNG.

Il primo trasporto verrà effettuato nel mese di giugno del 2020. “Conosciamo bene l’ambiente dove si svolgerà il lavoro – spiega Alberto Galbiati, CEO di Mammoet Italy – perché a partire dal 2013 vi abbiamo stabilito e più volte confermato il record di trasporto superpesante su strada pubblica con i moduli del Progetto Gorgon. La nostra esperienza nei trasporti per impianti industriali modularizzati e per i progetti factory-to-foundation è ormai riconosciuta in tutto il mondo. Questa commessa ha d’altra parte delle particolarità che costituiscono una sfida interessante per la nostra capacità di ingegnerizzazione e customizzazione del servizio. Ne riparleremo quando si presenterà l’occasione”.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi