SANA: cresce il successo del bio-food

12 settembre 2017
SANA: cresce il successo del bio-food
FOOD
0

Si è concluso il 29° Salone internazionale del biologico e del naturale, tenutosi alla Fiera di Bologna dall’8 all’11 settembre. Ottimo il riscontro di ‘prodotto’ e pubblico.

Oltre 920 aziende, +10% rispetto alla passata edizione, in mostra su uno spazio espositivo di circa 22.000 mq; 70 appuntamenti tra convegni, workshop e presentazioni; oltre 2.500 incontri tra le aziende e i buyer internazionali in arrivo da 30 Paesi (+11%); una presenza di visitatori numericamente in linea con quelli del 2016 con un ottimo riscontro anche da parte del pubblico virtuale, quali visitatori del web SANA, profilo Facebook, nuovi like e blogger. Sono i numeri di SANA, il 29° Salone internazionale del biologico e del naturale, che ha chiuso i battenti ieri a Bologna, confermandosi punto di riferimento nel mondo del biologico per aziende, operatori, enti, associazioni, buyer e un pubblico di consumatori, informato e motivato, che cresce di anno in anno. Tre i settori merceologici che hanno proposto il meglio della produzione biologica e naturale nazionale e internazionale: alimentazione biologica, cura del corpo naturale e bio, green lifestyle. Con tantissime novità per tutti i settori – oltre 700 i prodotti presentati dagli espositori nell’area appunto ‘SANA Novità’ – di cui riferiamo quelli inerenti al ‘food’, nostro tema di interesse.

Hanno fatto bella mostra di sé cracker, snack, chips e ciambelline a base di legumi o di semi, in risposta a una domanda di prodotti a ridotto apporto di carboidrati e di glutine, burger vegetali, tempeh di ceci, pesto di radicchio rosso e noci, pomodorini viola pastorizzati a bagnomaria: tutti alimenti che puntano sulla qualità delle materie prime e sulla creatività nella lavorazione. Non sono mancate neppure alcune proposte per i piccoli, tra cui un’offerta assortita che ha spaziato dal formaggino fresco bio, ricco di proteine e povero di grassi, alle merende con semi di chia, canapa e zucca biologiche, fino a giocattoli in gomma naturale dipinto a mano con colori alimentari e pannolini naturali compostabili. Tuttavia il migliore a giudizio insindacabile delle giuria del ‘SANA Novità Awards’, nel settore food è stato il ‘Baule Volante’ che ha proposto una cicoria tostata solubile con ginseng, nuova raffinata referenza che si aggiunge alla linea dei surrogati del caffè, utile alla preparazione di una bevanda gradevole, dal leggero gusto tostato, senza caffeina e senza glutine, sciogliendo un cucchiaino da tè in una tazza (250 ml) di acqua bollente, o bevanda vegetale. Orientati al naturale sono stati anche le proposte di prodotti per la cura e l’igiene del corpo, l’abbigliamento, accessori, bigiotteria.

SANA, organizzata da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio e con i patrocini di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del MIPAAF – Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, e con il supporto di IFOAM – International Federation of Organic Agriculture Movements, di Cosmetica Italia e di ICE – Agenzia, dà appuntamento al 2018 per una data importante: il trentennale dalla sua prima edizione.

 

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi