Home PLASTICA Women in plastics, la community italiana delle donne della plastica è realtà

Women in plastics, la community italiana delle donne della plastica è realtà

di Cecilia
0 commento
women in plastics italy

La fine dell’anno è di solito dedicata ai bilanci di ciò che è stato, con lo sguardo rivolto a quel che sarà.
Il 2023 è stato l’anno in cui è ufficialmente nata la community italiana 𝗪𝗼𝗺𝗲𝗻 𝗶𝗻 𝗣𝗹𝗮𝘀𝘁𝗶𝗰𝘀: tante donne del settore che, insieme, decidono di fare rete. Tra loro ci sono imprenditrici, amministratrici delegate, direttrici marketing, commerciali, responsabili amministrative, figure tecniche, responsabili della qualità, chimiche, scienziate… insomma, uno spaccato variegato a cui afferiscono tutte le professionalità che compongono quello che è una vera e propria eccellenza italiana: il settore della plastica!

Alcune di loro erano state intervistate dalla nostra rivista, Tecnoplast, per uno speciale dedicato alle quote rosa della plastica, uscito in marzo. Plast 2023, lo scorso settembre a Milano, è stata la prima occasione in cui le 𝗪𝗼𝗺𝗲𝗻 𝗶𝗻 𝗣𝗹𝗮𝘀𝘁𝗶𝗰𝘀 si sono riunite in presenza, dandosi appuntamento in fiera; la stessa cosa è stata fatta a Fakuma 2023. Immediata è stata la volontà di rivedersi, con più tempo, in un momento dedicato in cui poter decidere che percorso intraprendere insieme e quali obiettivi darsi. Il momento è arrivato il 4 dicembre 2023, quando circa 35 professioniste si sono riunite per quella che è stata una giornata ricca di stimoli, sostenuta da TecnoEdizioni che vi ha partecipato in qualità di sponsor. Un evento straordinario, che ha riunito donne appassionate e talentuose del settore. Cominciando con la condivisione di storie personali, esperienze, idee e progetti, le partecipanti hanno – di fatto – gettato le basi di quella che è una vera e propria community, dove il networking è fondamentale e diventa strumento per far crescere i talenti delle singole persone, ma anche la visione delle aziende di riferimento e, di conseguenza, crea valore aggiunto per tutto il settore.

Tanti i temi affrontati: disparità di genere, stereotipi, ma anche innovazione, scenari di mercato, fiere ed eventi b2b, competenze, comunicazione, formazione giovanile…

Il prossimo passo: ognuna delle partecipanti metterà a disposizione della community un proprio talento, affinché le idee possano prendere forma, i progetti diventare realtà. Così che nel 2024 si possano mettere a terra le prime iniziative, che saranno coordinate dal gruppo e identificate con un logo creato ad hoc, che verrà presentato nei prossimi mesi. Le “porte” del gruppo sono aperte anche alle altre donne del settore che vorranno dare il proprio contributo!

Women in Plastics , stay tuned !

You may also like

Commenta