Bruno Folcieri: 75 anni di innovazione

4 settembre 2021
Bruno Folcieri: 75 anni di innovazione
News
0

Fondata nel 1946, l’azienda Bruno Folcieri occupa oggi una posizione di rilievo nel panorama internazionale dei costruttori di macchine per la granulazione della plastica. Una storia lunga 75 anni che ha visto il susseguirsi di tre generazioni della famiglia Folcieri e che oggi impegna alla guida dell’azienda, Esmeralda Zoppi insieme al padre Ezio.

L’azienda opera per il 65-70% al di fuori dei confini nazionali. In Europa è presente in maniera capillare e lo sguardo oltre oceano si concentra sull’America, dove c’è un forte interesse perchè si tratta di un mercato molto sensibile al tema del riciclaggio, perchè la legislazione, in fatto di politiche ambientali, è molto vicina alle reali esigenze dell’industria plastica; molto di più di quella del vecchio continente. Il Sud America è uno sbocco commerciale altrettanto interessante, dove ci sono realtà importanti con grandi quantitativi di plastica da gestire e riciclare. Bruno Folcieri raggiunge anche l’Asia, mercato in continua espansione.

Il percorso di crescita è inarrestabile e scandito da importanti traguardi che hanno visto l’azienda italiana divenire una delle società di riferimento nel settore della plastica, affermandosi come importante realtà industriale nello sviluppo, progettazione e realizzazione di sistemi per la macinazione di scarti in plastica derivanti da utilizzo post industriale e post-consumo.

L’offerta di mercato è costituita da tre principali gammeEASY POWER, TOP, HF e dal recentissima 2.000, una nuova release del precedente modello migliorata nella produttività e nella resistenza di lavorazione, si chiama così perché è lunga 2000 cm ed è il fiore all’occhiello a marchio Bruno Folcieri. È la macchina più grande in gamma, dal peso di 32 ton, ed offre prestazioni importanti.

TOP e TOP WET sono granulatori dall’elevata capacità produttiva indicati per applicazioni particolarmente intensive come la macinazione di corpi pesanti, fibre dure, film estremamente sottile o semplicemente grandi quantitativi di materiale.
La grande versatilità di macinazione permette di gestire un range molto ampio di materiali plastici.

Peculiarità delle macchine di questa serie è la costruzione particolarmente robusta e pesante che trova il suo apice nella configurazione del rotore ricavato da blocco pieno di acciaio completamente privo di saldature a riprova di estrema solidità e robustezza. Un’altra caratteristica tipica di queste macchine è l’intercambiabilità di molti componenti.

I granulatori EASY POWER sono caratterizzati da un’elevata robustezza costruttiva, indicati per applicazioni particolarmente difficili come la macinazione di materiali plastici tenaci, abrasivi e con contaminazione che, per via di tale caratteristica, sono fortemente usuranti.

La peculiarità dei granulatori di questa serie è la costruzione notevolmente pesante che trova il suo apice nella configurazione del rotore ricavato da blocco pieno di acciaio forgiato e bonificato, completamente privo di saldature, a riprova di estrema solidità, robustezza e resistenza.

L’intercambiabilità della maggior parte dei componenti carcassa, come i porta lama del rotore, i cunei di bloccaggio lame e le piastre di protezione in acciaio antiusura che rivestono totalmente la carcassa, assicura la massima efficienza.

Inoltre l’apertura completa della tramoggia e la speciale conformazione della carcassa, permettono di accedere direttamente al cuore della macchina.

HF è il sistema di macinazione one step specifico per tubi e profili di grande diametro ed alto spessore senza necessità di pretriturazione.
E’ possibile macinare in continuo tubi lisci e corrugati in HDPE, PP e PVC RIGIDO fino ad una lunghezza massima di 6mt. Si tratta di granulatori di elevata robustezza con diametro rotore da 830 fino a 1930mm. Il sistema è composto da un cassone di carico a chiusura idraulica per il caricamento dei tubi che li riversa in modalità automatica direttamente nella tramoggia di carico del mulino. In questa, uno spintore materiale agisce facendo avanzare il tubo verso la camera di macinazione. L’avanzamento è controllato in funzione del carico garantendo un utilizzo ottimale della macchina.

L’intero processo di macinazione è estremamente sicuro perché completamente automatizzato e non richiede l’intervento dell’operatore.

Tutte le macchine sono integrabili nei processi industriali 4.0. Bruno Folcieri è attivamente impegnata nello scenario della industria 4.0 con sistemi che rendono le macchine “entità comunicanti intelligenti” anche in remoto. Nell’integrazione con il mondo it e itc.

Il servizio di assistenza in remoto consente interventi sulla configurazione del sistema di controllo, attraverso una connessione di rete tpc/ip dell’azienda e una connessione internet.

 

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi