APROL: l’industry 4.0 secondo B&R – GUARDA IL VIDEO

11 aprile 2016

Le aziende italiane, mediamente di dimensioni piccole o medie, si trovano a confrontarsi con un mercato globale, dove vengono sempre più adottate tecnologie per ottimizzare la produzione e abbattere i costi di esercizio. Una vera rivoluzione industriale è alle porte e ogni azienda, grande o piccola che sia, si trova a dover investire per recuperare quella marginalità che è andata via via perdendosi nell’ultimo decennio. Fino a oggi però era difficile pensare a tali investimenti per le medie-piccole imprese italiane. Ora è possibile, con APROL.

B&R si è affermata nel nostro Paese come fornitore di automazione per i costruttori di macchine. Tale leadership è stata raggiunta attraverso l’innovazione continua nel campo dell’automazione. La multinazionale austriaca ha, infatti, lanciato nuove tecnologie sul mercato, insieme a un nuovo approccio, che prevede una totale integrazione tra tutte le componenti di un sistema di automazione attraverso la configurazione e lo sviluppo all’interno di un unico ambiente di sviluppo. Questo approccio ha influenzato il mercato, modificando di fatto il modo di fare automazione.
Tra le tante tendenze introdotte da B&R, oltre al concetto di automazione integrata, hanno avuto un grosso impatto la scalabilità e la modularità, promossa sia a livello di hardware sia del software. Questa visione è ciò che permette oggi a ogni azienda cliente di confezionare un sistema commisurato alle esigenze attuali della produzione, potendo poi crescere quando e quanto è necessario, senza perdere il lavoro fatto, riutilizzando ciò che è già stato sviluppato. L’estrema attenzione alla salvaguardia degli investimenti fatti dai clienti contraddistingue B&R sin dagli esordi e la rende, più che un semplice fornitore, un partner tecnologico apprezzato in molteplici settori industriali.

È ora, APROL
Le medesime qualità apprezzate dai costruttori di macchine si declinano oggi, con l’introduzione di APROL in Italia, negli altri ambiti dell’automazione, quali processo e fabbrica. Questo DCS aperto, alla pari degli altri prodotti ben noti ai progettisti italiani, offre un pool di funzionalità e un approccio che si discosta dagli altri prodotti presenti sul mercato. Già largamente apprezzato in Europa (anche in Italia) e nel Mondo con migliaia di installazioni funzionanti in diversi settori industriali, APROL offre l’opportunità unica di comprendere e controllare la produzione in modo efficiente. La filosofia di APROL si distingue e cambia le regole del gioco: non serve essere grandi colossi industriali per ottimizzare la produzione e beneficiare di una migliore marginalità; gli strumenti che consentono di avere grandi benefici sono alla portata anche delle piccole aziende.
La scalabilità e la modularità della soluzione B&R permettono di incominciare con piccoli impianti – o parti di essi – oppure solo con poche funzioni, come ad esempio l’analisi dei consumi energetici, per poi estendere il sistema di controllo per abbracciare tutta la fabbrica o l’impianto. Questa estensione avviene sempre in modo organico, riutilizzando la parte già sviluppata, semplicemente aggiungendo nuovi moduli, arrivando a scalare da qualche decina di variabili fino a 500.000 (cinquecentomila) tag, sempre con lo stesso sistema, con il medesimo ambiente di sviluppo e impiegando sempre hardware di controllo standard B&R, già largamente diffuso in Italia e nel mondo, con evidenti vantaggi in termini di reperibilità e prezzo.

Portare la produzione a un nuovo livello…
Come? Con APROL, la piattaforma DCS flessibile e aperta. APROL è una soluzione di controllo per tutti gli ambiti industriali e per ogni disciplina: automazione di impianto, di fabbrica, delle infrastrutture e di controllo di processo. All’interno di un unico ambiente di sviluppo integrato, APROL veicola inoltre funzioni estremamente evolute, che spaziano dall’Energy Monitoring, al Condition Monitoring, al Controllo di processo avanzato, alla Acquisizione e analisi dei dati di processo. Fino ad arrivare alla business intelligence, ancora una volta integrata con tutte le funzioni di APROL.
Ognuno di questi strumenti, infatti, è volto a una gestione intelligente degli impianti. Grazie a una straordinaria accessibilità e trasparenza, a ogni livello di fabbrica delle informazioni di processo porta, in ultima analisi, all’efficientamento e all’ottimizzazione della produzione.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi