Home NEWS RadiciGroup presenta il Bilancio di Sostenibilità 2019

RadiciGroup presenta il Bilancio di Sostenibilità 2019

di Cecilia
0 commento
Anche per il 2019, si conferma la capacità di RadiciGroup di creare valore per i suoi stakeholder: filiera, ambiente, dipendenti e territorio. Il Bilancio di Sostenibilità del Gruppo, basato sui dati forniti da 22 siti industriali in tutto il mondo e dalla holding, ne mette in evidenza azioni e risultati concreti. Performance positive raggiunte grazie al continuo impegno per coniugare gli obiettivi di business con l’ottimizzazione delle risorse e con la tutela delle comunità locali e delle persone. È così che RadiciGroup contribuisce al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile.

«L’impegno per uno sviluppo più sostenibile da un punto di vista economico, ambientale e sociale è un tema attuale anche e soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo vivendo. Riveste infatti un ruolo strategico nel processo di rilancio economico e sociale ed è fondamentale per garantire un futuro migliore alle generazioni che verranno – ha commentato Angelo Radici, Presidente di RadiciGroup – In un contesto profondamente mutato, la condivisione di obiettivi, sforzi ed esperienze è centrale per continuare a crescere. Anche nel 2019 abbiamo dato concretezza alla nostra mission, creando valore duraturo attraverso iniziative condivise con tutti i nostri stakeholder. Abbiamo saputo reagire alle difficoltà e ai mutamenti del mercato rimanendo coesi e ciò mi rende fiducioso guardando al futuro, nonostante ci aspettino ancora mesi difficili».

L’impegno di RadiciGroup nasce all’interno della propria filiera, che genera un vantaggio competitivo per l’azienda e un valore aggiunto per tutta la catena del valore.
Un sistema virtuoso basato sul confronto con fornitori, clienti, associazioni e partner e su un modello di business ispirato ai principi dell’economia circolare. Lo sforzo è quello di creare prodotti duraturi e di qualità, realizzati investendo sull’innovazione, utilizzando materie prime a limitato impatto e riciclabili, scegliendo fonti rinnovabili, minimizzando gli scarti, perfezionando i processi e adottando rigorosi sistemi di misurazione dell’impatto ambientale.

You may also like

Commenta