La pandemia come spinta tecnologica alla manutenzione mobile

13 novembre 2020
La pandemia come spinta tecnologica alla manutenzione mobile
News
0

Da anni ormai il settore del confezionamento coadiuva le prestazioni dei servizi di assistenza per l’industria alimentare con offerte digitali come la manutenzione mobile. Negli ultimi mesi però il mercato ha subito un forte capovolgimento causato dalla pandemia del Coronavirus e quello che finora era un ‘accessorio carino’ è diventato in un batter d’occhio una necessità assoluta. In questo mutamento si nascondono anche delle chance insperate che il costruttore di macchine confezionatrici Schubert vuole cogliere per sviluppare attivamente e ampliare la sua offerta di servizi di assistenza.

Mentre i meeting e le conferenze in tutto il mondo si possono continuare a tenere senza grosse complicazioni in videochiamata e condividendo il proprio schermo, il montaggio, la messa in esercizio o la manutenzione delle macchine sono decisamente più complicati da eseguire.   Soprattutto le forti limitazioni agli spostamenti hanno indotto i player internazionali come il costruttore di macchine confezionatrici Gerhard Schubert GmbH a muoversi, dando una spinta tecnologica enorme in questo settore.  È prevedibile che lo sviluppo incominciato non si fermi più e che quindi il processo di digitalizzazione nella manutenzione mobile continui a proseguire a notevole velocità anche durante il prossimo anno.

La Schubert, azienda all’avanguardia nelle tecnologie innovative, utilizza le nuove condizioni per migliorare ulteriormente le possibilità del digitale già sviluppate e introdotte nella sua gamma di macchine modulari e da cui si ripromette un grande vantaggio. Infatti, l’azienda ha continuato ad incrementare il proprio know-how e il proprio grado di integrazione verticale anche a livello digitale, grazie alla filosofia perseguita ormai da decenni delle soluzioni macchina integrate e senza interfacce. Combinando il know-how e i dati digitali la Schubert vuole generare dei nuovi servizi di assistenza proattivi per la manutenzione mobile.

È importante che il cliente trovi delle offerte digitali adeguate. Il servizio di assistenza deve adattarsi ai bisogni attuali del mercato, perché solo così le nuove prestazioni del servizio di assistenza hanno la chance di venire accettate.  Durante il lockdown il costruttore ha eseguito non solo la messa in esercizio virtuale dei suoi impianti, ma ha saputo sostenere così bene per Internet un cliente in Asia che è stato in grado di montare da solo il nuovo impianto e metterlo in esercizio, senza che neanche un tecnico della Schubert fosse presente di persona.

In tutte le macchine Schubert viene integrato di serie un gateway industriale, il GS.Gate della Schubert System Elektronik, una società affiliata della Schubert. Il server raccoglie le informazioni sulla macchina e permette non solo di consultare sulla sua piattaforma GRIPS.world per esempio i dati OEE, ma fornisce anche un’interfaccia Internet molto più sicura.

Anche la stampa 3D è indivisibile dall’assistenza digitale. Oggi tutte le macchine Schubert che escono dalla fabbrica contengono diversi componenti, soprattutto gli utensili dei robot, prodotti con la stampante 3D.

La Schubert ha poi sviluppato un gemello digitale chiamato Titan che promette tutta una serie di processi e servizi di assistenza a un livello completamente nuovo.

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TecnoEdizioni maggiori informazioni

TecnoEdizioni utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o premendo su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi